MSC Crociere, nel giorno della consegna di MSC Grandiosa, lancia due importanti progetti che testimoniano il suo forte impegno a livello ambientale.

IMG-20191031-WA0004

MSC Crociere ha preso in consegna oggi MSC Grandiosa da Chantiers de l’Atlantique, società tra i leader mondiali nella costruzione navale. La cerimonia di consegna della nuova ammiraglia di MSC Crociere, una delle navi più avanzate dal punto di vista ambientale, si è svolta alla presenza di Gianluigi Aponte, presidente del gruppo MSC.

In mattinata il Presidente Esecutivo di MSC Cruises, Pierfrancesco Vago ha preso parte ad un altro importante evento: il tradizionale taglio della lamiera e l’annuncio del nome della prima nave della classe World Class che si chiamerà MSC Europa.

IMG-20191031-WA0001

Si tratta della prima di cinque navi da crociera alimentate a GNL in ordine e la prima nave a GNL ad essere costruita in Francia. I due eventi segnano un altro importante passo in avanti nel costante impegno di MSC Crociere per la tutela ambientale sia in mare che a terra.

Pierfrancesco Vago, Presidente Esecutivo di MSC Cruises, ha dichiarato: “MSC Crociere ha assunto fin dall’inizio un forte impegno per ridurre al minimo il nostro impatto ambientale sia in mare che a terra grazie all’utilizzo di soluzioni innovative e ad efficaci tecnologie di cui sono dotate le nostre navi. Con ogni nuova nave miglioriamo sempre più le prestazioni ambientali, e l’obiettivo finale è quello di avere una flotta ad impatto zero. Con MSC Grandiosa compiremo un altro passo in avanti in questo importante percorso”.

Vago ha proseguito: “L’evento di oggi è ancora più significativo perché coincide con l’inizio della costruzione della prima delle cinque navi a propulsione a GNL, che aumenterà ulteriormente i nostri standard di sostenibilità grazie anche all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia”.
Vago ha concluso: “Il nostro percorso di sostenibilità e di attenzione verso le comunità portuali in cui operiamo non si ferma qui. Ogni nuova nave travalica i confini dell’innovazione in termini di tecnologia ambientale. In futuro concentreremo i nostri investimenti in ricerca e sviluppo per accelerare l’incremento di soluzioni di ultima generazione: dai carburanti alternativi, all’alimentazione da terra, fino all’utilizzo di celle a combustibile (fuel cell) e oltre. Il tutto, mentre è in corso la riqualificazione e l’aggiornamento della nostra flotta esistente – una delle più moderne – con le ultime tecnologie disponibili realizzate per migliorare le prestazioni ambientali di tutte le nostre navi”.
Laurent Castaing, General Manager di Chantiers de l’Atlantique, ha aggiunto, “La consegna di MSC Grandiosa e l’inizio ufficiale della costruzione della prima nave della World Class sono due pietre miliari nella storia della nostra partnership con MSC Crociere. In Chantiers de l’Atlantique, siamo felici e orgogliosi di fornire ai nostri clienti privilegiati soluzioni all’avanguardia che riducono significativamente l’impatto ambientale delle navi. MSC Crociere può quindi beneficiare del risultato dei programmi di ricerca e sviluppo che abbiamo portato avanti negli ultimi dieci anni sui sistemi di risparmio energetico e tecnologie ecocompatibili”.

In concomitanza con il taglio della lamiera di MSC Europa, MSC Crociere e Chantiers de l’Atlantique hanno presentato oggi un innovativo progetto di ricerca e sviluppo chiamato PACBOAT che si concentra sull’integrazione di una nuova tecnologia a celle a combustibile (fuel cell). Questo sistema produrrà elettricità e calore usando il GNL. L’annuncio è stato dato contestualmente alla firma dell’accordo tra i vari partner coinvolti.
L’integrazione della tecnologia SOFC (Solid Oxide Fuel Cell) a bordo di una nave da crociera è una novità di livello mondiale. Questa tecnologia opera a temperature molto elevate (~750 °C) e si è dimostrata più efficiente per le applicazioni marine rispetto a quelle a idrogeno a bassa temperatura (Proton Exchange Membrane Fuel Cell, PEMFC) utilizzate ad esempio nel settore automobilistico. La tecnologia SOFC offre un’ottima efficienza elettrica che arriva fino al 60% e, poiché il calore prodotto può essere riutilizzato a bordo, la sua efficienza complessiva – calore ed elettricità – è molto più elevata e comporta una riduzione diretta del consumo di energia e quindi delle emissioni di gas serra (GHG).
Questa soluzione SOFC alimentata a GNL ridurrebbe quindi l’emissione di gas serra di circa il 30% rispetto a un motore GNL convenzionale, senza alcuna emissione di ossidi di azoto, ossidi di zolfo o polveri sottili. Inoltre, ha il vantaggio di essere compatibile con diversi tipi di carburante (GNL/metano, metanolo, ammoniaca, idrogeno, ecc.) e quindi anche con le loro future versioni a bassa emissione.
Pierfrancesco Vago ha aggiunto: “Siamo lieti di poter supportare questo progetto altamente innovativo, poiché dimostra ulteriormente il nostro impegno per contribuire allo sviluppo di tecnologie ambientali avanzate di ultima generazione di cui potrà beneficiare l’intero comparto. Questo è un elemento chiave nel nostro percorso per diventare una compagnia a impatto zero sia in mare che a terra.”

msc-grandiosa

MSC Grandiosa è la nave di MSC Crociere più avanzata dal punto di vista ambientale e testimonia l’impegno profuso dalla Compagnia per proteggere i mari e rispettare le comunità con cui collabora. La nave è equipaggiata con tecnologie d’avanguardia e orientate a ridurre le emissioni e migliorare le prestazioni ambientali complessive sia in mare che a terra.
Oltre a un sistema di pulizia ibrida dei gas di scarico a circuito chiuso (EGCS) che riduce le emissioni di zolfo delle navi del 97%, MSC Grandiosa sarà anche la prima nave di MSC Crociere a disporre di un sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR) che aiuta a ridurre l’ossido di azoto dell’80 per cento. Tutte le altre navi MSC Crociere attualmente in costruzione presenteranno la tecnologia SCR, inclusa la nave gemella di MSC Grandiosa, MSC Virtuosa, che entrerà in servizio nell’ottobre 2020, nonché MSC Seashore, attualmente in costruzione in un altro cantiere navale. Questa tecnologia di controllo attivo delle emissioni filtra l’ossido di azoto prodotto dal motore attraverso un catalizzatore – un dispositivo ad alta densità realizzato con metalli nobili – convertendolo in azoto innocuo e acqua.
Ad ulteriore conferma dell’impegno di MSC Crociere nel settore ambientale, la compagnia ha deciso di investire 5 miliardi di euro nella costruzione di cinque navi alimentate a GNL. Rispetto al diesel marino standard, il GNL riduce le emissioni di ossido di zolfo di oltre il 99% e le emissioni di ossido di azoto fino all’85%. Inoltre elimina gran parte del particolato nello scarico della nave, riducendo ulteriormente le emissioni di gas serra fino al 20%. La nave MSC Europa, appartenente alla World Class alimentata a GNL di stazza lorda di 205.700 tonnellate, entrerà in servizio a maggio 2022 e sarà la prima di quattro navi futuristiche della stessa classe che saranno costruite nel cantiere francese, le altre consegne sono attese per il 2024, il 2025 e il 2027. Inoltre, anche una nave della classe Meraviglia-Plus prevede la propulsione a GNL ed entrerà in servizio nel 2023.
MSC Grandiosa e altre 10 navi della flotta di MSC Crociere (composta da 17 unità) sono attualmente equipaggiate con un sistema ibrido di trattamento delle emissioni (EGCS) che rimuove il 97% di anidride solforosa dagli scarichi di una nave. Le altre sei navi della linea saranno adattate con la stessa tecnologia entro la fine del 2021 e fino ad allora utilizzeranno carburanti a basso contenuto di zolfo e rimanendo pienamente conformi alle più rigorose normative marittime esistenti.
MSC Grandiosa è la prima delle tre navi della classe Meraviglia-Plus che entrerà a far parte della flotta di MSC Crociere, cui seguiranno MSC Virtuosa nel 2020 e MSC Europa classe World Class alimentata a GNL nel 2022. MSC Grandiosa è la quinta nuova nave di MSC Crociere a entrare in servizio negli ultimi 30 mesi  e rientra nel piano industriale della compagnia che prevede la costruzione di un totale di 13 navi da crociera altamente innovative e rispettose dell’ambiente tra il 2017 e il 2027, oltre ad altre quattro navi del nuovo brand per crociere di lusso della compagnia.

FB_IMG_1572531391843

La World Class è il sesto nuovo prototipo sviluppato da MSC Crociere. Le navi si caratterizzano per la loro architettura rivoluzionaria, con prestazioni ambientali e design ad alta efficienza energetica, inclusa una prua capace di migliorare ulteriormente la stabilità della nave e offrire un comfort ancora maggiore per gli ospiti.
Specifiche ambientali di MSC Grandiosa:

Scafo efficiente dal punto di vista energetico e design generale: 28% in meno di carburante rispetto alle navi della Classe Fantasia (entrate in servizio tra il 2008-2013), ovvero una riduzione di 255 kg di anidride carbonica per passeggero, per crociera.
Idrodinamica: azipod e propulsori di ultima generazione.
Sistema Ibrido di Pulizia di Gas di Scarico (EGCS): 97% in meno di ossido di zolfo attraverso un sistema che può funzionare a circuito chiuso.
Sistema Selettivo di Riduzione Catalitica: 80% di ossido di azoto in meno grazie al controllo attivo delle emissioni.
Elettrificazione da terra: equipaggiata per la connessione alla rete elettrica locale per ridurre le emissioni all’ormeggio.
Gestione avanzata dei rifiuti: sistemi completi per ridurre, riciclare e riutilizzare tutti i rifiuti a bordo.
Sistema di trattamento delle acque di zavorra: un sistema per evitare l’introduzione di specie invasive nell’acqua di zavorra.
Trattamento avanzato delle acque reflue: il sistema tratta le acque reflue con una qualità molto elevata e il prodotto finale è un’acqua di alta qualità che è di livello migliore rispetto alla maggior parte degli standard previsti per i rifiuti urbani nel mondo.
Sistema intelligente di riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell’aria (HVAC): due circuiti di recupero ad alta e bassa temperatura per ridistribuire in modo intelligente l’aria calda e fredda dalla lavanderia e dai locali macchine per riscaldare le piscine o altre parti della nave.
Ottimizzazione dell’assetto: un’applicazione software per monitorare e ottimizzare l’assetto e la stabilità della nave, in tempo reale. Questa tecnologia supporta gli ufficiali di bordo nel mantenere al meglio l’assetto della nave per ridurre il consumo di carburante e ottimizzare le prestazioni.
Illuminazione a LED a risparmio energetico: tutte le navi di MSC Crociere utilizzano solo luci a LED e luci fluorescenti ad alta efficienza energetica.
Vernici dello scafo: gli scafi di tutte le navi di MSC Crociere sono rivestiti con speciali vernici ecocompatibili che impediscono la crescita di crostacei, alghe e organismi marini per di ridurre significativamente la resistenza aerodinamica.

Altre caratteristiche di MSC Grandiosa:

Nome della nave: MSC Grandiosa
Classe: Meraviglia
Data di consegna: 31 ottobre 2019
Stazza: 181.000 GRT
Numero totale di passeggeri: 6.334
Membri dell’equipaggio: 1.704
Numero di cabine: 2.421
Lunghezza / Larghezza / Altezza: 331.43 m / 43 m / 65 m
Velocità massima: 22.3 knots
Caratteristiche di MSC Europa:

Nome della nave: MSC Europa
Classe: World Class
Data di consegna: May 2022
Stazza: 205.700 GRT
Numero totale di passeggeri: 6.761
Membri dell’equipaggio: 2.139
Numero di cabine: 2.632
Lunghezza / Larghezza / Altezza: 333.3 m / 47 m / 68 m.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...