Royal Caribbean: nuove esperienze in mare e sulla terra

royal caribbean

Introducendo la Symphony of the Seas nel mercato nordamericano a novembre, il presidente di Royal Caribbean International Michael Bayley ha dichiarato che le caratteristiche della nuova nave saranno le stesse introdotte sugli Oasis costruiti nel 2009. La prima nave della classe, quando entrerà in drydock per due mesi in Europa quest’anno, e poi sulla nave gemella, la Allure del 2010, avranno queste caratteristiche.

 “Attraverso il nostro programma Royal Amplified, Oasis e Allure rientreranno in servizio con tutte  le funzionalità che abbiamo sulla Symphony”, ha detto Bayley in una conferenza stampa a bordo della Symphony.

Con la continua crescita del settore, Bayley ha affermato che è importante attirare più passeggeri in crociera per la prima volta. Tuttavia, poiché spesso iniziano con una breve crociera, non stanno vivendo il meglio che l’industria ha da offrire.

Abbiamo usato le nostre vecchie navi per convincere la gente a iniziare a girare “, ha spiegato. “Stiamo cambiando questa strategia aggiornando le nostre navi da crociera a corto raggio. Di conseguenza abbiamo visto un forte aumento della domanda “.

A maggio, Royal Caribbean prevede di presentare il suo concetto di Perfect Day su CoCoCay. Sull’ isola privata alle Bahamas, i passeggeri troveranno un parco acquatico all’avanguardia oltre alle spiagge e una varietà di offerte di sport acquatici.

“Perfect Day è stato progettato dopo il feedback dei nostri ospiti”, ha detto Bayley. “Abbiamo chiesto loro quale sarebbe stata la loro giornata perfetta. Ci sarà qualcosa da fare per tutte le età, sia che vogliano “brivido o freddo”. “

Gli Stati Uniti generano circa il 55% delle attività totali di Royal Caribbean, secondo Bayley, che ha aggiunto che Europa, America Latina e Asia-Pacifico sono anche mercati enormi per il marchio.

Per quanto riguarda lo spiegamento delle navi, ha affermato che si basa sulla fattibilità commerciale di ciascun mercato.

“Ma mentre pianifichiamo il nostro futuro con navi più grandi e nuove funzionalità e servizi a bordo, le destinazioni devono anche pianificare il loro futuro e, a volte, possono fare meglio. Siamo aperti a collaborare con le destinazioni per aiutarli nel loro sviluppo. Oggi guardiamo a circa 50 progetti portuali in tutto il mondo “.

L’arrivo della Symphony nel porto di Miami ha coinciso con l’introduzione del nuovo Terminal A di Royal Caribbean. Simile alla forma di una nave, l’elegante terminal ospiterà la Symphony and the Allure.

Fino ad oggi, Miami ha gestito circa 750.000 passeggeri all’anno per Royal Caribbean. Con il nuovo terminal la linea di crociera spera di aumentare quel numero a 2 milioni di passeggeri all’anno.

Quest’anno Royal Caribbean entrerà nel mercato cinese con Spectrum of the Seas, mentre l’Ovation si trasferirà in Alaska.

Al momento Royal Caribbean ha  cinque navi in ​​ordine, incluso lo Spectrum of the Seas, in programma per entrare in servizio questa primavera; un’altra nave di classe Quantum nel 2020; una della classe Oasis per la consegna del 2021; e la prima della nuova classe Icon di navi alimentate a GNL nel 2022, con una nave gemella che seguirà nel 2024.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...