titanic_2_stessa_rotta_23185337_jpg_pagespeed_ce_svABEj6imS

La sfortunata nave da crociera, nota in tutto il mondo per la sua triste storia, ci riprova. Il Titanic II torna in mare per una crociera che salperà nel 2022 che avrà la stessa rotta dell’originale che nella notte  14 aprile 1912 sprofondò nell’Oceano Atlantico, durante il suo viaggio inaugurale, dopo la collisione con un iceberg. Il progetto di costruire una replica della nave era stato accantonato per motivi finanziari ma ora è ufficiale. Il Titanic sarà costruito dalla Blue Star Line ed avrà, oltre la rotta, anche il numero di passeggeri uguale all’originale: 2400 viaggiatori e un equipaggio di 900 persone. Naturalmente sarà dotato di una tecnologia all’avanguardia per navigazione e sicurezza e numerose saranno le scialuppe di salvataggio presenti a bordo. Il Titanic proporrà per i più audaci una crociera di due settimane. Durante la prima settimana la nave percorrerà la stessa rotta di navigazione tra Southampton e New York, il viaggio intrapreso da Jack e Rose. La seconda settimana invece cambierà totalmente forma: si navigherà verso Dubai.

“L’imbarcazione seguirà il viaggio originale, trasportando i passeggeri da Southampton a New York, ma circumnavigherà anche il globo”, ha spiegato il politico australiano Clive Palmer, ovvero l’uomo d’affari che ha ideato l’iniziativa.