Un giorno a bordo di Costa Victoria

DSC_0022

Grazie alla disponibilità di Costa Crociere , noi di Welcome on Board oggi siamo stati a bordo di Costa Victoria, unica unità per classe di Costa Crociere.

Costa Victoria è stata costruita nel cantiere navale Bremer Vulkan e dopo il battezzo a Bremerhaven è stata consegnata alla Compagnia nel luglio del 1996.

Per tutta l’estate Costa Victoria è stata in servizio nel Mediterraneo Occidentale toccando le Baleari e la Sardegna. Il 30 settembre ha cambiato il suo itinerario spostandosi verso la rotta della Vaniglia nell’Oceano Indiano. Salpata da Savona, oggi 2 ottobre è arrivata a Reggio Calabria dove è stata accolta dalla città dello Stretto con grande entusiasmo.

La nostra visita comincia sotto bordo dove ad attenderci c’è Tatiana Larrea, Guest Relation Manager di Costa Victoria, una splendida ragazza peruviana che ci accompagnerà alla scoperta della nave.DSC_0058

Abbiamo in programma una breve intervista con l’Hotel Director e dopo un buon caffè gentilmente offerto da Tatiana si presenta a noi di Welcome on Board che siamo pronti a scambiare quattro chiacchere con lei.

Si chiama Stefania Barbieri ed è in Costa da 25 anni. Ci parla della nave, del suo restyling avvenuto nel 2013 che ha un pò rivoluzionato gli ambienti nei colori e negli arredi. La definisce una nave “vintage”, molto raffinata e accogliente. Non posso che essere d’accordo, la nave è deliziosa.

La chiacchierata con Stefania Barbieri, l’Hotel Director è avvenuta nell’Atrium Planetarium, il cuore pulsante della nave, che comprende 3 ponti, 5, 6 e 7, dove ad accogliere i crocieristi troneggia il modellino che riproduce Costa Victoria oltre a numerose piante ornamentali che abbelliscono l’ambiente colorato. Gli ascensori panoramici fanno su e giù e non nascondo che ho pigiato più volte il tasto per farmi trasportare dal ponte più basso a quello più alto.

Scopriamo la nave dal ponte 5 dove la mia curiosità è andata al ristorante Fantasia, i camerieri sono già all’opera per la cena delle 18:15.

Salendo un ponte su, al 6, ci accoglie il Winter Garden che ospita allontanandosi pochi metri la Samsara Spa, una piccola Spa molto raffinata e sobria  comprendente  una splendida piscina con idromassaggio al coperto, sala relax, palestra e sale per trattamenti sauna, idromassaggio e bagno turco. Sempre al ponte 6 è collocato il Teatro Festival che si estende anche il ponte 7. Ha un colore rosso porpora e ha le giuste dimensioni per accogliere i crocieristi in due turni che seguono gli orari di cena.  A proposito del Teatro, l’Hotel Director  ci dice che gli spettacoli sono curati dalla Produzione AfraRimba , sudafricana con artisti selezionati e bravissimi.

Salendo ancora un piano e attraversando i negozi di bordo, arriviamo alla piazza che Tatiana definisce “la più bella della nave” Concorde Plaza.

E’ proprio così, un lounge alto 3 ponti con spettacolare vetrata panoramica che spesso diventa sala conferenza. Proseguendo la nostra escursione a bordo, al ponte 7, la mia attenzione si ferma su un vero capolavoro, il prezioso mosaico di Emilio Tadini che decora il Bar Capriccio che la sera si trasforma in wine bar. Anche questo ambiente fa parte del progetto di restyling della nave nel 2013.

Saltando i ponti di mezzo , dove sono collacate le cabine,(Costa Victoria ha anche 6 Suite), andando verso poppa nave scopriamo la Terrazza Cafe, una splendida terrazza sul mare ampia e coperta ideale per fare colazione oltre che pranzi e spuntini.

Altra chicca di Costa Victoria è la Pizzeria Pummid’oro, aperta dalle 19:00 a mezzanotte, dove la pizza è preparata con ingredienti 100% made in Italy e la mozzarella è prodotta a bordo da mastri casari.

Nei pressi scopriamo il Ristorante Club Victoria riservato per gli ospiti “Perla” “Diamante” e Suite ma si può prenotare anche pagando un supplemento.

Salendo un piano eccoci nell’area Solarium, dove si può prendere il sole in totale relax o leggere un buon libro. Vicino, attraversiamo anche l’area dedicata ai piccoli crocieristi. Costa Crociere tiene molto all’intrattenimento di tutta la famiglia ed ha previsto per i piccoli ospiti lo SquokClub, un servizio ludico per bambini a partire dai tre anni ed è diviso per fasce d’età. Per i 70 anni di Costa la Compagnia ha previsto, per tutte le navi della flotta , la Giornata delle principesse e dei capitani con giochi, attività e intrattenimento per tutti i bimbi a bordo.

Piccola curiosità: visto l’itinerario millenario che tocca Seyschelles, Maldive e Madagascar, ideale per lune di miele, a bordo alcune coppie rinnoveranno i voti nuziali e molte altre  sono sposate da poco.

Un ultimo caffè preso alla Terrazza Cafe e scendiamo al ponte più basso per salutare Tatiana e Costa Victoria,  che nata nel 1996 è ben tenuta e rispecchia l’idea del romanticismo tipico di Costa Crociere.

Galleria

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...